Via Pulchritudinis, il Sacro si mette in Mostra

3-4-5-6 Febbraio 2018 - Fiera di Roma

Print Mail Pdf

viapul

Un concerto esclusivo nello straordinario scenario della Cappella Sistina, una esposizione di opere d’arte provenienti dal Vaticano (tra gli artisti anche Gian Lorenzo Bernini), tavole rotonde con prestigiosi protagonisti della Chiesa e della vita culturale, lezioni, convegni, seminari, workshop, visite guidate nei luoghi di Roma legati alla nascita del cristianesimo, i più importanti produttori italiani e stranieri di oggetti liturgici e devozionali, responsabi­li di strutture di accoglienza e organizzatori di turismo culturale e religioso che presentano nei saloni della Fiera di Roma le loro ultime novità e offerte.

E’ Via Pulchritudinis, quattro giorni dedicati alla Pittura, alla Musica, alla Scultura, all’Ar­chitettura, a tutte quelle forme di arte e scienze in cui la bellezza di Dio si è resa incon­trabile dall’uomo, organizzati da Fiera di Roma e Fivit in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione.

“Con grande orgoglio” dice Pietro Piccinetti, Amministratore Unico della Fiera di Roma “diamo l’annuncio di una manifestazione internazionale unica e del tutto nuova nel pa­norama fieristico: una fiera dedicata al Sacro, organizzata in collaborazione con il Pon­tificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e pensata per attrarre gli operatori del settore da tutto il mondo. Non poteva esserci città più adatta di Roma, cuore della Cristianità ed emblema stesso di bellezza, per ospitare la prima mostra dedi­cata al Sacro a 360 gradi. Architettura, arte, musica, oggetti e arredi liturgici, turismo culturale e religioso: si accendono i riflettori su un settore che, oltre a esprimere un fasci­no particolare per credenti e non, rappresenta una leva economica importante a livello mondiale e del tutto strategica per Roma e il suo territorio”